Torna alla home page del MIUR top
top
spacer
fasia
 
Novita'
spacer
 

fasia
 
Comunicati stampa
spacer
 

fasia
 
Scuole
- Statali
- Puglia Statali
spacer
 

fasia
 
Scuole paritarie
spacer
 

fasia
 
Scuole non paritarie
spacer
 

fasia
 
Il Nuovo Obbligo di Istruzione
spacer
 
spacer

fasia
 
Esami di stato secondaria I grado
spacer
 
spacer

fasia
 
Esami di stato secondaria II grado
spacer
 
spacer

fasia
 
spacer
 

fasia
 
La Puglia e l'Europa
spacer
 

fasia
 
Ambiti Territoriali
spacer
 

fasia
 
Formazione
spacer
 

fasia
 
CONCORSI
Dirigenti Scol.
Docenti
Ins. Religione Personale amministrativo Comandi Autonomia Scolastica
spacer
 
spacer

fasia
 
Corsi speciali abilitanti
spacer
 
spacer

fasia
 
Monitoraggi e rilevazioni
spacer
 

fasia
 
Gare di appalto
storici - Ex LSU
spacer
 
spacer

fasia
 
Protocolli d'intesa
spacer
spacer
 

fasia
 
Link
spacer
 


HTML 4.01 valido!

Valid CSS!
 
header  Novità

ACCORDO DI COLLABORAZIONE PER L'ATTUAZIONE DELL'OBBLIGO FORMATIVO
(approvato con deliberazione della Giunta Regionale n. 716 dell'8/6/2001)

Addì, 11/06/2001 presso la Vice Presidenza della Giunta Regionale, via Estramurale Capruzzi n. 212 in Bari,

TRA
la Regione Puglia,
rappresentata dall'Assessore Regionale alla Formazione Professionale pro tempore,

E
l'Ufficio Scolastico Regionale per la Puglia,
rappresentato dal Direttore Generale pro tempore,

Vista la Legge 144/99 art. 68 relativa all'obbligo formativo,

Visto il DPR 12 luglio 2000 n. 257, attuativo dell'art. 68 della L. n° 144/99,

Visto il POR Puglia 2000-2006 - Complemento di programmazione - Asse III "Risorse umane",

Visto il DD n° 370/Segr/2000 del Ministero del Lavoro, con il quale vengono finanziate con risorse dello Stato le iniziative di cui all'art. 68, commi 1 e 3 della L n° 144/99, relative all'obbligo formativo,

Considerata la necessità di attivare iniziative finalizzate alla integrazione fra il sistema scolastico ed il sistema di formazione professionale della Regione Puglia,

SI CONVIENE QUANTO SEGUE

L'Assessorato Regionale alla Formazione Professionale e l'Ufficio Scolastico Regionale per la Puglia si impegnano a favorire, nell'ambito delle iniziative formative finalizzate all'assolvimento dell'obbligo formativo, la programmazione e la realizzazione di interventi tendenti al riconoscimento reciproco di itinerari scolastici e formativi.
A tal fine saranno attuate, da parte degli enti di formazione professionale, attività integrate destinate a giovani che abbiano assolto l'obbligo scolastico e non abbiano assolto all'obbligo formativo, finalizzate al conseguimento di qualifiche professionali coerenti con le specifiche esigenze territoriali, che dovranno garantire anche la possibilità di accedere al terzo od al quarto anno di corso della scuola secondaria superiore.
Le attività di cui innanzi, di durata biennale, per un totale di n° 2.400 ore, saranno progettate congiuntamente dagli enti di formazione professionale e dagli istituti tecnici o professionali, o dagli istituti di istruzione artistica, che a tal fine stipuleranno appositi accordi bilaterali, previsti nell'ambito delle convenzioni per l'affidamento delle attività ai predetti enti di formazione, a seguito degli avvisi pubblici di chiamata ai progetti relativi all'attuazione dell'obbligo formativo.
Ciascuna annualità di n° 1.200 ore dovrà prevedere, oltre a quanto potrà essere comunque previsto nei singoli avvisi di chiamata ai progetti:

  • moduli della durata complessiva di n° 300 ore, di contenuto prevalentemente tecnico-culturale, che saranno realizzati dall'istituto scolastico con cui l'ente di formazione stipulerà gli accordi;

  • moduli della durata complessiva di n° 540 ore, di contenuto prevalentemente professionalizzante, che saranno realizzati direttamente dall'ente di formazione;

  • uno stage aziendale della durata di 360 ore, a cura dell'ente di formazione.

Nel corso dell'attività saranno realizzati momenti formativi di informatica, tendenti al conseguimento dei vari livelli della "patente europea", e momenti formativi di lingua straniera, preferibilmente inglese, che consentano l'apprendimento certificato dei fondamenti e della specifica microlingua, coerente con il settore produttivo di riferimento.
I predetti momenti formativi di informatica e lingua straniera potranno essere realizzati dagli enti di formazione, nel corso delle attività dagli stessi svolte, ovvero dagli istituti scolastici, all'interno dei moduli ad essi riservati, a seconda delle specifiche necessità culturali e formative dei singoli corsi e degli specifici accordi stipulati.
L'accordo da stipulare tra singoli enti attuatori ed istituti scolastici dovrà contenere, tra l'altro, le condizioni e le modalità di erogazione delle risorse necessarie agli istituti scolastici, nonché le modalità di rendicontazione di questi ultimi agli enti titolari degli interventi, che si faranno carico della rendicontazione dell'intera azione alla Regione Puglia.
I predetti accordi potranno prevedere anche azioni comuni di orientamento scolastico, professionale ed al lavoro.
I parametri finanziari saranno stabiliti negli avvisi pubblici di chiamata ai progetti, in coerenza con le indicazioni del "Complemento di programmazione" per la relativa misura, o con le indicazioni dello Stato, a seconda che si tratti di interventi cofinanziati dal Fondo Sociale Europeo o finanziati con fondi statali destinati all'assolvimento dell'obbligo formativo.
L'Amministrazione scolastica si impegna a fornire alla Regione i dati relativi all'utenza in condizioni di obbligo formativo, suddivisi per provincia, ai fini di una equa ripartizione delle risorse sul territorio, e agli enti di formazione gli analoghi dati disaggregati per ambito territoriale di riferimento delle sedi operative, ai fini delle opportune azioni di orientamento iniziale dell'utenza e di pubblicizzazione dei singoli interventi.

Bari, 11 giugno 2001

per L'UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER LA PUGLIA
IL DIRETTORE GENERALE
(Dott. Giuseppe Fiori)

per LA REGIONE PUGLIA
l'ASSESSORE REGIONALE ALLA FORMAZIONE PROFESSIONALE
(Sen. Giuseppe Brienza)

 
fasia
 
Archivio news
spacer

Anno 2011
spacer

Anno 2010
spacer

Anno 2009
spacer

Anno 2008
spacer

Anno 2007
spacer

Anno 2006
spacer

Anno 2005
spacer

Anno 2004
spacer

Anno 2003
spacer

Anno 2002
spacer

Anno 2001
spacer

 
spacer


Istruzione.it
© 2000-2010 Ministero della Pubblica Istruzione