Torna alla home page del MIUR top
top
spacer
fasia
 
Novita'
spacer
 

fasia
 
Comunicati stampa
spacer
 

fasia
 
Scuole
- Statali
- Puglia Statali
spacer
 

fasia
 
Scuole paritarie
spacer
 

fasia
 
Scuole non paritarie
spacer
 

fasia
 
Il Nuovo Obbligo di Istruzione
spacer
 
spacer

fasia
 
Esami di stato secondaria I grado
spacer
 
spacer

fasia
 
Esami di stato secondaria II grado
spacer
 
spacer

fasia
 
spacer
 

fasia
 
La Puglia e l'Europa
spacer
 

fasia
 
Ambiti Territoriali
spacer
 

fasia
 
Formazione
spacer
 

fasia
 
CONCORSI
Dirigenti Scol.
Docenti
Ins. Religione Personale amministrativo Comandi Autonomia Scolastica
spacer
 
spacer

fasia
 
Corsi speciali abilitanti
spacer
 
spacer

fasia
 
Monitoraggi e rilevazioni
spacer
 

fasia
 
Gare di appalto
storici - Ex LSU
spacer
 
spacer

fasia
 
Protocolli d'intesa
spacer
spacer
 

fasia
 
Link
spacer
 


HTML 4.01 valido!

Valid CSS!
 
header  Novità

PROTOCOLLO DI INTESA TRA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER LA PUGLIA E ASSOCIAZIONE NAZIONALE CALZATURIFICI ITALIANI

Tra Ufficio Scolastico Regionale per la Puglia, nella persona del Dott. Giuseppe Fiori, Direttore Generale, e ANCI, Associazione Nazionale Calzaturifici Italiani, nella persona di Antonio Brotini, Presidente pro tempore.

PREMESSO CHE:

  • Tra Ministero dell'Istruzione ed ANCI vi è un'intesa risalente al febbraio '96, che ha condotto a sperimentare con successo curricoli orientati al settore calzaturiero nell'ambito degli IPSIA;
  • Il decentramento attuale del M.I.U.R. individua negli Uffici Scolastici Regionali la sede di pianificazione dell'offerta formativa;
  • L'Ufficio Scolastico Regionale per la Puglia e l'ANCI condividono gli obiettivi generali della formazione dei giovani e considerano essenziale l'attenzione tra formazione scolastica e mondo del lavoro, centrale anche nelle linee di riforma della scuola;
  • L'ANCI, che raggruppa circa 1100 aziende industriali calzaturiere, rappresentanti circa il 75% dell'intera produzione nazionale, è favorevole a realizzare sinergie tra sistema produttivo e sistema scolastico, intendendo duplicare la presente iniziativa in altre regioni a "vocazione" calzaturiera;
  • L'Ufficio Scolastico Regionale per la Puglia intende attivare opportune iniziative in quelle aree calzaturiere territoriali della Regione Puglia (es. area nord barese, Molfetta, Barletta, Trani e Casarano per la provincia di Lecce), caratterizzate da una presenza di industrie del settore in grado di assicurare, anche sul piano della cultura d'impresa, un rapporto con gli assessorati delle province e comuni interessati.

SI CONVIENE QUANTO SEGUE

  1. L'Ufficio Scolastico Regionale per la Puglia e l'ANCI, attraverso la società di servizi ANCI Servizi Srl, quale braccio operativo dell'Associazione, qui di seguito denominata ANCI, si impegnano a operare congiuntamente attraverso specifici progetti dedicati sui seguenti temi:
    • orientamento
    • formazione formatori
    • supporto all'elaborazione di un nuovo curricolo nell'indirizzo calzaturiero
    • stage
    • obbligo formativo
    • istruzione e formazione tecnica superiore;

  2. In particolare per quanto riguarda le iniziative di orientamento scolastico e professionale si intende consolidare la collaborazione già in atto con le istituzioni scolastiche autonome anche attraverso specifici interventi di educazione all'imprenditorialità e alla cultura d'impresa, al fine di fare emergere vocazioni, sviluppare competenze e costruire le premesse professionali in vista di un inserimento soddisfacente nel mondo produttivo locale e nel mercato del lavoro;

  3. Sul tema dello stage in azienda le parti concordano di favorire il dialogo tra sistema scolastico e sistema delle imprese calzaturiere, al fine di mettere a disposizione e ampliare le opportunità di stage per studenti e docenti in realtà produttive disponibili a realizzare forme di tutoring nelle esperienze di alternanza scuola-lavoro e al monitoraggio congiunto delle esperienze.
    A tale scopo le parti concordano sull'opportunità di definire un "catalogo" di proposte di stage da mettere a disposizione delle scuole;

  4. In relazione all'assolvimento dell'obbligo formativo si intende sostenere la collaborazione tra scuole e imprese per l'orientamento, anche attraverso modalità di interazione innovative e flessibili tra sistema dell'istruzione e della formazione;

  5. Nell'ambito dei percorsi di istruzione e formazione tecnica superiore le parti concordano di favorire la collaborazione già avviata tra sistema scolastico e sistema delle piccole imprese, con particolare attenzione ai profili professionali emergenti supportati dai Centri di Eccellenza calzaturiera individuati da ANCI;

  6. Le parti concordano di sostenere percorsi progettuali nati da collaborazioni costruttive tra sistema scolastico e sistema delle imprese anche all'interno di Programmi Comunitari finanziabili nell'ambito del Fondo Sociale Europeo;

  7. Per garantire la realizzazione di quanto concordato nell'Intesa verrà costituito un Comitato scientifico paritetico, al quale sono affidati la definizione di un piano operativo, il monitoraggio e la valutazione degli interventi;

  8. Quanto sopra potrà realizzarsi attraverso singole intese tra Istituti Scolastici, Associazioni Industriali Territoriali e aziende presenti sul territorio, con particolare riferimento alla progettazione e realizzazione congiunta di interventi scolastico-formativi (es. percorsi integrati di apprendistato, corsi di qualifica, post-qualifica, ecc.);

  9. La presente Intesa ha validità triennale e si intende automaticamente rinnovata, a meno che non venga ricusata da uno dei due contraenti.

Bari, 22 marzo 2002

IL DIRETTORE GENERALE
Giuseppe FIORI
IL PRESIDENTE
Antonio Brotini
 
fasia
 
Archivio news
spacer

Anno 2011
spacer

Anno 2010
spacer

Anno 2009
spacer

Anno 2008
spacer

Anno 2007
spacer

Anno 2006
spacer

Anno 2005
spacer

Anno 2004
spacer

Anno 2003
spacer

Anno 2002
spacer

Anno 2001
spacer

 
spacer


Istruzione.it
© 2000-2010 Ministero della Pubblica Istruzione