Torna alla home page del MIUR top
top
spacer
fasia
 
Novita'
spacer
 

fasia
 
Comunicati stampa
spacer
 

fasia
 
Scuole
- Statali
- Puglia Statali
spacer
 

fasia
 
Scuole paritarie
spacer
 

fasia
 
Scuole non paritarie
spacer
 

fasia
 
Il Nuovo Obbligo di Istruzione
spacer
 
spacer

fasia
 
Esami di stato secondaria I grado
spacer
 
spacer

fasia
 
Esami di stato secondaria II grado
spacer
 
spacer

fasia
 
spacer
 

fasia
 
La Puglia e l'Europa
spacer
 

fasia
 
Ambiti Territoriali
spacer
 

fasia
 
Formazione
spacer
 

fasia
 
CONCORSI
Dirigenti Scol.
Docenti
Ins. Religione Personale amministrativo Comandi Autonomia Scolastica
spacer
 
spacer

fasia
 
Corsi speciali abilitanti
spacer
 
spacer

fasia
 
Monitoraggi e rilevazioni
spacer
 

fasia
 
Gare di appalto
storici - Ex LSU
spacer
 
spacer

fasia
 
Protocolli d'intesa
spacer
spacer
 

fasia
 
Link
spacer
 


HTML 4.01 valido!

Valid CSS!
 
header  Novità

PROTOCOLLO D'INTESA

tra

Direzione Generale
Ufficio Scolastico Regionale per la Puglia

e

Associazione La Nostra Famiglia

Premesso che

La Direzione Generale dell'Ufficio Scolastico Regionale per la Puglia è interessata a utilizzare l'esperienza dell'Associazione La Nostra Famiglia in quanto ente presente sul territorio regionale, che ha al suo attivo una storia di quasi cinquant'anni al servizio dei minori disabili e delle loro famiglie, e opera con riconosciuta qualità scientifica su una casistica che abbraccia tutta la patologia dello sviluppo di soggetti in età evolutiva;

L'Associazione La Nostra Famiglia e la Direzione Generale dell'Ufficio Scolastico Regionale per la Puglia concordano nel comune intento di sviluppare la cultura dell'integrazione attraverso la costruzione di percorsi pedagogico-educativi, che coprano l'intero arco dei cicli scolastici e siano definiti con lo scopo di valorizzare le capacità degli alunni, utilizzando un approccio complessivo ed unitario che si avvalga delle competenze medico-specialistiche, psicologiche e sociali;

L'Associazione La Nostra Famiglia e la Direzione Generale dell'Ufficio Scolastico Regionale per la Puglia concordano sulla volontà di approfondire ed ampliare le reciproche competenze e potenzialità nella definizione dei progetti educativi, privilegiando la ricerca scientifica e la sperimentazione di modelli di intervento che applichino le nuove metodologie della didattica e della riabilitazione all'intera gamma delle disabilità neurologiche e neuropsichiche dell'età evolutiva;

La Direzione Generale dell'Ufficio Scolastico Regionale per la Puglia e l'Associazione La Nostra Famiglia concordano di voler ampliare la collaborazione anche attraverso la creazione di progetti sperimentali, nel pieno rispetto dell'autonomia delle istituzioni scolastiche, al fine di promuovere una prassi quotidiana di continuità, di stabilità d'intervento, di integrazione costante tra operatori dell'area sanitaria e sociosanitaria con funzioni specialistiche e operatori della scuola;

La Direzione Generale dell'Ufficio Scolastico Regionale per la Puglia

e

l'Associazione La Nostra Famiglia

convengono quanto segue

ART. 1

il presente protocollo intende dar corso ad un accordo di collaborazione tra l'Ufficio Scolastico Regionale per la Puglia nella persona del Direttore Generale Dott. Giuseppe Fiori e l'Associazione La Nostra Famiglia nella persona del Direttore Generale Regionale dott.ssa Carmelina Chiaramonte, con le seguenti finalità:

  1. sperimentare, nell'ambito pedagogico-didattico, modelli e metodologie innovative, con particolare riguardo:
    • a interventi mirati a specifiche tipologie di disabilità: disabilità fisiche per paralisi cerebrale infantile, traumi cranio-encefalici, sindromi dismorfiche, distrofie muscolari, patologie neuromuscolari; disabilità psicomentali per danni encefalici stabilizzati o evolutivi (malattie dismetaboliche o cromosomiche), per epilessia, per disturbi intellettivi settoriali; disturbi emozionali e di relazione, quando configurano rischio psicopatologico; disturbi sensoriali e neurosensoriali, in particolare disturbi visivi complessi e disturbi della comunicazione di origine centrale; disturbi specifici dell'apprendimento scolastico;
    • all'assolvimento dell'obbligo scolastico e dell'obbligo formativo dei minori disabili, anche attraverso corsi di formazione professionale; previo il necessario coinvolgimento della Regione Puglia e dei centri di formazione preposti istituzionalmente;

  2. svolgere attività permanente di formazione dei docenti, con particolare riguardo all'utilizzo di strumenti informatici, sia per compensare le diverse disabilità, sia per potenziare gli interventi didattici;

  3. promuovere attività di ricerca applicativa in campo pedagogico, relativamente all'ambito dell'educazione alla salute, alla prevenzione del disagio, agli apprendimenti di soggetti che presentano difficoltà specifiche o ritardo mentale di diverso livello.

  4. L'Associazione La Nostra Famiglia collaborerà con le sedici Scuole Polo che sono destinatarie dei finanziamenti ministeriali e che sono state istituite nella Regione con il compito di operare sul territorio come supporto di informazione, scambio, formazione, documentazione e riferimento per un corretto e proficuo utilizzo delle attrezzature acquistate per i disabili.

ART. 2

Per la realizzazione di tali finalità si ritiene di costituire un Comitato Tecnico Paritetico che provveda, con cadenza annuale, alla determinazione dei seguenti ambiti:

  • definizione dei progetti specifici di sperimentazione da realizzare da parte dell'Associazione La Nostra Famiglia nei vari centri della Regione Puglia, con particolare riguardo alle seguenti aree:
    1. uso di ausili informatici di apprendimento;
    2. modelli di prassi per l'integrazione e raccordo fra interventi in ambito sanitario, scolastico ed extrascolastico;
    3. validazione di metodologie di intervento in relazione ai diversi tipi di disabilità;
    4. formazione degli operatori scolastici per l'individuazione precoce delle difficoltà;
    5. progettazione di didattiche personalizzate e armonizzazione con il curricolo del gruppo classe al fine di garantire l'individualizzazione dell'insegnamento;

  • predisposizione dei programmi di aggiornamento - finalizzati al miglioramento delle competenze specifiche per un più efficace sviluppo del progetto educativo - diretti ai docenti e, nelle forme appropriate, ai genitori.

Il Comitato Tecnico Paritetico è così costituito:

  • un responsabile dell'Ufficio Scolastico Regionale;
  • un responsabile dell'Associazione La Nostra Famiglia;
  • un esperto della formazione con specifiche competenze sulla disabilità designato dall'Ufficio Scolastico Regionale;
  • un esperto della formazione con specifiche competenze sulla disabilità, designato dall'Associazione La Nostra Famiglia.

La presente convenzione ha validità di tre anni dalla data di sottoscrizione e può essere, d'intesa tra le parti, modificata in presenza di nuove contingenze, e rinnovata alla scadenza, anche tacitamente.

Ufficio Scolastico Regionale
Dott. Giuseppe Fiori
Ass. La Nostra Famiglia
Dott.ssa Carmelina Chiaramonte

Bari, 13 febbraio 2003

 
fasia
 
Archivio news
spacer

Anno 2011
spacer

Anno 2010
spacer

Anno 2009
spacer

Anno 2008
spacer

Anno 2007
spacer

Anno 2006
spacer

Anno 2005
spacer

Anno 2004
spacer

Anno 2003
spacer

Anno 2002
spacer

Anno 2001
spacer

 
spacer


Istruzione.it
© 2000-2010 Ministero della Pubblica Istruzione