Torna alla home page del MIUR top
top
spacer
fasia
 
Novita'
spacer
 

fasia
 
Comunicati stampa
spacer
 

fasia
 
Scuole
- Statali
- Puglia Statali
spacer
 

fasia
 
Scuole paritarie
spacer
 

fasia
 
Scuole non paritarie
spacer
 

fasia
 
Il Nuovo Obbligo di Istruzione
spacer
 
spacer

fasia
 
Esami di stato secondaria I grado
spacer
 
spacer

fasia
 
Esami di stato secondaria II grado
spacer
 
spacer

fasia
 
spacer
 

fasia
 
La Puglia e l'Europa
spacer
 

fasia
 
Ambiti Territoriali
spacer
 

fasia
 
Formazione
spacer
 

fasia
 
CONCORSI
Dirigenti Scol.
Docenti
Ins. Religione Personale amministrativo Comandi Autonomia Scolastica
spacer
 
spacer

fasia
 
Corsi speciali abilitanti
spacer
 
spacer

fasia
 
Monitoraggi e rilevazioni
spacer
 

fasia
 
Gare di appalto
storici - Ex LSU
spacer
 
spacer

fasia
 
Protocolli d'intesa
spacer
spacer
 

fasia
 
Link
spacer
 


HTML 4.01 valido!

Valid CSS!
 
header  Novità

ACCORDO DI COLLABORAZIONE
TRA
UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BARI
DIREZIONE GENERALE SCOLASTICA DELLA REGIONE PUGLIA
ISTITUTO TECNICO COMMERCIALE STATALE "C. VIVANTE" - BARI
ISTITUTO TECNICO COMMERCIALE STATALE "D. ROMANAZZI" - BARI


PREMESSA

Visto il decreto MURST del 3 novembre 1999, n° 509, regolamento recante norme concernenti l'autonomia didattica degli atenei;

Visto l'articolo 21 della legge 15/03/1997, n. 59, che consente alla scuola dell'autonomia di interagire da protagonista con le autonomie locali, i settori economici e produttivi, gli enti pubblici e le associazioni del territorio;

Visto il protocollo d'intesa tra il Ministero della Pubblica Istruzione e l'Associazione Italiana per l'Informatica ed il Calcolo Automatico (AICA) sulla certificazione delle competenze informatiche secondo lo standard internazionale dell'Europe Computer Driving Licence (ECDL);

Visto il protocollo d'intesa firmato il 26/02/2001 tra il Ministero della Pubblica Istruzione (MPI) e il Ministero del Lavoro e della Previdenza Sociale sul riconoscimento da parte dei Centri per l'impiego della patente di informatica europea rilasciata dalle istituzioni scolastiche secondo lo standard internazionale ECDL;

Visto il protocollo d'intesa firmato il 22/03/2001 tra il MPI e la Conferenza dei Rettori delle Università Italiane (CRUI) sul riconoscimento in crediti formativi universitari delle conoscenze e abilità professionali certificate maturate dagli studenti universitari, anche all'esterno degli atenei;

Premesso che il Consiglio straordinario Europeo di Lisbona del 23-24 marzo 2000, prima, e il Governo Italiano, poi, con il Piano d'azione per la società dell'informazione, varato il 16/06/2000, ha considerato la necessità di mettere a punto le strategie e le misure atte a promuovere la società dell'informazione e della conoscenza;

Premesso che il Piano e-Europe su scala europea e quello e-Italia giudicano la transizione verso la Società dell'informazione e delle conoscenze come priorità assoluta e strategica;

Premesso che le tendenze allo sviluppo e all'adozione delle nuove tecnologie dell'informazione e della comunicazione (ICT), per dispiegare pienamente il proprio potenziale, hanno bisogno del concorso coordinato dei diversi attori di questo processo, non ultime le istituzioni formative pubbliche e private,

Tutto ciò premeso
Tra

L'Università degli Studi di Bari, rappresentata dal Rettore pro-tempore Prof. G. Girone, nato a Bari, il 10.04.40, domiciliato per il presente atto presso la sede dell'ente in Bari, Piazza Umberto I,
La Direzione Generale dell'Ufficio Scolastico per La Puglia, rappresentata dal Direttore Generale Dott. Giuseppe Fiori, nato a Rieti, il 5.3.1942, domiciliato per il presente atto presso l'Ufficio Scolastico Regionale per la Puglia,
L'Istituto Tecnico Commerciale Statale "D. Romanazzi" di Bari, rappresentato dal Preside Prof. Cecilia Pirolo, nata a ...
Domiciliata per il presente atto presso ...,
L'Istituto Tecnico Commerciale Statale "C. Vivante" di Bari, rappresentato dal Preside prof. Oliviero Massari, nato a ..., il ...,
domiciliato per il presente atto presso la sede dell'istituto, Piazza Diaz 10

si concorda quanto segue:

Art. 1

Le istituzioni intendono adoperarsi perché attraverso la collaborazione, il coordinamento e la promozione si raggiungano le seguenti finalità:

  1. facilitare e accelerare la diffusione delle competenze alfabetiche di base dell'informatica tra i giovani e i cittadini della regione Puglia;
  2. diffondere e promuovere il riconoscimento delle competenze informatiche certificate dalle istituzioni scolastiche secondo lo standard ECDL;
  3. sostenere, a favore delle scuole, iniziative di consulenza e attività di supporto tecnico per le infrastrutture informatiche, anche con l'impegno di studenti universitari con competenze tecnologiche per periodi di stage.

Art. 2

Per l'attuazione di quanto previsto dal precedente articolo, si conviene in particolare che:

  • la Direzione Generale Scolastica per la Puglia si impegna:
    • a facilitare la diffusione dell'iniziativa presso le scuole di ogni ordine e grado e a verificare le condizioni per incontrare le altre istituzioni sul terreno dell'ICT;
  • l'Università degli Studi di Bari, si impegna:
    • a trovare forme adeguate di riconoscimento delle competenze tecnologiche formate e certificate dall'ITCS "C. Vivante" e dall'ITCS "D. Romanazzi" e da altre istituzioni scolastiche della Regione Puglia che successivamente aderiranno al presente accordo;
    • a promuovere tra gli studenti universitari delle facoltà scientifiche la pratica del lavoro part-time nella prospettiva di un loro impegno come formatori nei corsi per il conseguimento della patente europea;
  • l'ITCS "C. Vivante" e l'ITCS "D. Romanazzi":
    • mettono a disposizione le loro strutture, laboratori e personal computer, e le loro risorse umane per formare gli studenti universitari, privi delle competenze informatiche, secondo un piano, da definire in una intesa successiva tra le istituzioni.

Art. 3

L'attuazione della presente intesa è demandata a un Comitato composto da un rappresentante per ciascun firmatario, designato dalle parti e da un delegato del Rettore dell'Università ed ha il compito di dare carattere operativo all'intesa rispetto alle iniziative che saranno realizzate e di redimere ogni controversia che dovesse sorgere in merito all'applicazione della normativa prevista.

Art. 4

All'intesa potranno aderire e collaborare tutte le istituzioni che ne faranno richiesta e che condivideranno le finalità e gli obiettivi di questa iniziativa.

Il presente protocollo d'intesa entra in vigore alla data della stipula, ha durata triennale e sarà rinnovato, per uguale periodo, salvo diverso avviso delle parti espresso almeno tre mesi prima dei termini dell'intesa.

Bari, 5 sett. 2001

Per l'Università degli Studi di Bari
Il Magnifico Rettore
Prof. Giovanni Girone

Per la Direzione Generale dell'Ufficio Scolastico Regionale per la Puglia
Il Direttore Generale
Dott. Giuseppe Fiori

Per l'Istituto Tecnico Commerciale Statale "C. Vivante" di Bari
Il Preside
Prof. Oliviero Massari

Per l'Istituto Tecnico Commerciale Statale "D. Romanazzi" di Bari
Il Preside
Prof. Cecilia Pirolo

 
fasia
 
Archivio news
spacer

Anno 2011
spacer

Anno 2010
spacer

Anno 2009
spacer

Anno 2008
spacer

Anno 2007
spacer

Anno 2006
spacer

Anno 2005
spacer

Anno 2004
spacer

Anno 2003
spacer

Anno 2002
spacer

Anno 2001
spacer

 
spacer


Istruzione.it
© 2000-2010 Ministero della Pubblica Istruzione